Fame nel mondo: il paradosso di 821 milioni di persone denutrite e 672 milioni di obesi

Una persona su 9 nel mondo soffre la fame, un trend in crescita da tre anni che fa tornare alla stessa situazione di un decennio fa. Aumentano anche le persone obese: 1 adulto su 8. I motivi? I cambiamenti climatici e gli eventi estremi, i conflitti, la violenza e le crisi economiche. La situazione peggiora soprattutto in America Latina e in Africa. Sono alcuni dati del rapporto su “Lo stato della sicurezza alimentare e nutrizione nel mondo 2018” presentato oggi a Roma nella sede della Fao. Si allontana il raggiungimento dell’obiettivo “Fame zero” entro il 2030.

Continua a leggere l’articolo sul sito Agensir, media partner della campagna.