Palestinesi, rifugiati a vita. Il diritto di essere riconosciuti

Il 20 giugno è la giornata internazionale del rifugiato. Ed è una giornata fondamentale per tutti, per fare memoria dell’importanza di proteggere e tutelare la diversità di ogni uomo. Perché i rifugiati sono quelle persone che a causa di diversità, naturali, ontologiche, proprie di ogni essere umano (come la diversità etnica, politica, religiosa, di orientamento sessuale), vengono perseguitate all’interno dello Stato di cui sono cittadini o in cui vivono. Perché i rifugiati sono uomini e Leggi tutto…

6 anni di Laudato Si’: chi si impegna per la cura della casa comune

A sei anni dalla pubblicazione della Laudato si’, l’enciclica di papa Francesco sulla cura della casa comune, la domanda rimane:cosa può fare ciascuno di noi, oggi, nella vita di tutti i giorni, per contribuire a rallentare la distruzione ambientale e climatica del pianeta?  La risposta la troviamo nel documento stesso, che è un’esortazione a che il cambiamento inizi dal posto in cui viviamo, perché il mondo non può più aspettare. L’ultimo “Rapporto sullo stato del Leggi tutto…

Ripristinare il pianeta, ripristinare il futuro

“Reimagine. Recreate. Restore” Questo il tema della 47esima Giornata Mondiale dell’Ambiente che il 5 giugno si è celebrata in tutto il mondo. Le celebrazioni ufficiali della giornata, che per l’edizione 2021 si sono svolte in Pakistan, hanno aperto il Decennio delle Nazioni Unite sul ripristino dell’ecosistema, impegno globale per restituire, termine quanto mai azzeccato, miliardi di ettari sottratti all’equilibrio della natura, dalle foreste ai terreni agricoli, dalle montagne ai mari. “Ripristinare gli Ecosistemi”, dunque, missione Leggi tutto…

La disuguaglianza del debito internazionale

Le disuguaglianze sono molteplici. In questo ultimo periodo, a seguito degli effetti della pandemia del Covid e dei dibattiti in corso in ambito di G20 a presidenza italiana, è emerso il problema del debito internazionale dei paesi impoveriti. All’inizio della pandemia Covid nel febbraio 2020, Papa Francesco ha parlato chiaramente a sostegno della cancellazione del debito in un vertice a Roma con alcuni dei più potenti decisori finanziari del mondo: “Non ci si può aspettare Leggi tutto…