In ascolto della storia: un primo bilancio (non definitivo) dei commenti allo Smart Report delle Acli sulle Politiche della Salute in Italia

Sono ormai diverse settimane che dibattiamo sul sistema sanitario. Con il dipartimento welfare, di cui ho la responsabilità politica, abbiamo preso le mosse da un report agile; poi abbiamo chiesto a numerosi esperti di offrire la propria opinione sui principali limiti del welfare italiano, in special modo la sanità pubblica. Con nostra sorpresa sono stati molti i contributi ricevuti e ancora altri sono in lavorazione. Possiamo quindi fare una prima sintesi/bilancio, che proponiamo di seguito. Leggi tutto…

Earth Day 2020: l’umanità ferita può ora decidere per la “conversione ecologica” invocata dal Papa e dai leader

La Giornata Mondiale della Terra, 50° edizione dell’Earth Day istituito dall’ONU nel 1970, è passata con un susseguirsi di resoconti, esortazioni, analisi e manifestazioni in tutto il mondo. Quest’anno, in piena emergenza Covid19, hanno tenuto banco le immagini dei pesci nei canali dalle acque oggi cristalline di Venezia; dei canguri che saltellano per le strade deserte di Adelaide; dei leoni che si crogiolano al sole sui campi da golf sudafricani; dell’Himalaya tornato visibile da città Leggi tutto…

#OnePeopleOnePlanet

Aderisce alla 50ª Giornata Mondiale della Terra Il 22 aprile 2020 non mancare LA MARATONA MULTIMEDIALE #OnePeopleOnePlanet Artisti, cantanti, attori, scienziati, giornalisti, rappresentanti istituzionali e gente comune si alternano in diretta con approfondimenti, testimonianze, performance artistiche e culturali per lanciare un messaggio di speranza e di amore per il Pianeta. Dalle 8.00 alle 20.00 su RaiPlay 12 ore di contenuti live #onepeopleoneplanet   #cosahoimparato   #iocitengo Visita il sito      Facebook

La soggettività alleata. Il virus tra condizionamenti collettivi e vissuti personali

La pandemia ci ha coinvolti in modi diversi in questo breve eppure lunghissimo lasso di tempo. Inizialmente, quando le informazioni sul virus e sulla malattia erano ancora scarse, l’attenzione dei media e delle Istituzioni era rivolta principalmente a cercare di contenere risposte fobiche da parte della popolazione, che rischiavano di generare reazioni di panico, le quali rappresentano sempre un pericolo. Successivamente, man mano che in Cina e in Italia la situazione diventava più chiara, sia Leggi tutto…